Scosse magnitudo 3.1 e 2.3 tra Macerata e Ascoli

ROMA. Due scosse di terremoto di magnitudo 3.1 e 2.3 sono state registrate rispettivamente all'1:39 e alle 2:22 nelle Marche, tra le province di Macerata e Ascoli Piceno. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), i sismi hanno avuto ipocentro rispettivamente a 18,8 e 23,8 km di profondità ed epicentri in prossimità dei comuni maceratesi di Loro Piceno, Mogliano e Penna San Giovanni e quelli ascolani di Sant'Angelo in Pontano, Belmonte Piceno, Falerone, Massa Fermana, Montappone, Montegiorgio, Monte Vidon Corrado e Servigliano. Non si registrano al momento danni a persone o cose. Un'altra scossa di terremoto, di magnitudo 2.9, era stata registrata nella stessa zona ieri mattina, alle 8:36.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati