Foto del giorno

Enlarge Dislarge
1 / 2
i sono quelli che hanno voluto ripercorrere il viaggio del loro sfortunato antenato, ma anche quelli attratti solo dalla curiosità e anche chi, per l’occasione, indossa gli abiti d’epoca. Sono i 1.309 passeggeri della Balmoral, la nave da crociera salpata oggi dal porto di Southampton, cent’anni dopo il Titanic, per percorrere la stessa rotta del celebre transatlantico affondato nella notte tra il 14 e il 15 aprile del 1912 con a bordo 2.223 persone, (compresi 800 membri dell’equipaggio) dopo la collisione con un iceberg. Nell’incidente morirono 1.517 persone. La crociera commemorativa, riferisce la Bbc online, è stata organizzata da Miles Morgan e i biglietti della crociera sono già venduti da due anni. I prezzi variano dai 3.390 a 7.265 euro per 1.309 passeggeri, lo stesso numero di coloro che salirono a bordo il 10 aprile del 1912. “Ci sono voluti cinque anni per preparare questo viaggio in modo che sia il più autentico possibile ed è anche un omaggio a coloro che hanno perso la vita“, dice Morgan. E così i “fortunati“ partecipanti avranno diritto a mangiare gli stessi piatti del menu originale del Titanic accompagnati anche da un’orchestra ispirata a quella dell’“inaffondabile“, dove i musicisti suonarono, vuole la leggenda, fino a quando la nave non venne inghiottita dal mare. La Balmoral ha lasciato Southampton alle 14.45 (le 16.45) in Italia e seguirà la stessa rotta del Titanic - via Cherbourg nel nordovest della Francia e Cobh, nella costa meridionale dell’Irlanda - fino al punto in cui la nave s’inabissò per sempre. Qui si terrà una cerimonia per commemorare le vittime a partire dalle 23:40, quando la nave colpì l’iceberg. Un’altra cerimonia è annunciata per il 15 aprile, alle 02:20, l’ora esatta in cui il Titanic affondò.
i sono quelli che hanno voluto ripercorrere il viaggio del loro sfortunato antenato, ma anche quelli attratti solo dalla curiosità e anche chi, per l’occasione, indossa gli abiti d’epoca. Sono i 1.309 passeggeri della Balmoral, la nave da crociera salpata oggi dal porto di Southampton, cent’anni dopo il Titanic, per percorrere la stessa rotta del celebre transatlantico affondato nella notte tra il 14 e il 15 aprile del 1912 con a bordo 2.223 persone, (compresi 800 membri dell’equipaggio) dopo la collisione con un iceberg. Nell’incidente morirono 1.517 persone. La crociera commemorativa, riferisce la Bbc online, è stata organizzata da Miles Morgan e i biglietti della crociera sono già venduti da due anni. I prezzi variano dai 3.390 a 7.265 euro per 1.309 passeggeri, lo stesso numero di coloro che salirono a bordo il 10 aprile del 1912. “Ci sono voluti cinque anni per preparare questo viaggio in modo che sia il più autentico possibile ed è anche un omaggio a coloro che hanno perso la vita“, dice Morgan. E così i “fortunati“ partecipanti avranno diritto a mangiare gli stessi piatti del menu originale del Titanic accompagnati anche da un’orchestra ispirata a quella dell’“inaffondabile“, dove i musicisti suonarono, vuole la leggenda, fino a quando la nave non venne inghiottita dal mare. La Balmoral ha lasciato Southampton alle 14.45 (le 16.45) in Italia e seguirà la stessa rotta del Titanic - via Cherbourg nel nordovest della Francia e Cobh, nella costa meridionale dell’Irlanda - fino al punto in cui la nave s’inabissò per sempre. Qui si terrà una cerimonia per commemorare le vittime a partire dalle 23:40, quando la nave colpì l’iceberg. Un’altra cerimonia è annunciata per il 15 aprile, alle 02:20, l’ora esatta in cui il Titanic affondò.