Sicilia, Politica

Palermo, Caronia: "L'esercito presente al voto"

La candidata del Pid: "Temo molto l'assenteismo degli elettori e l'inquinamento quindi chiedo che vengano adottate le massime misure di garanzia"

PALERMO. La presenza dell'esercito ai seggi elettorali a Palermo per evitare l'inquinamento del voto. È la proposta lanciata dal candidato a sindaco Marianna Caronia (Pid-Cantiere Popolare), lanciata stamani nel corso della presentazione della sua lista.  «Temo molto l'assenteismo degli elettori e l'inquinamento - ha detto Caronia - quindi chiedo che vengano adottate le massime misure di garanzia, non escluso l'uso dell'esercito. È indispensabile che il volere dei palermitani non sia inquinato».  Caronia ha anche commentato la candidatura dell'ex sindaco Leoluca Orlando definendola «la rivisitazione del passato, un passato che ha creato i maggiori disastri, ma sappia che la rivisitazione del passato non convince più nessuno».


Pulizia della città in ogni zona, ma anche ottimizzazione della raccolta differenziata, in modo da raggiungere il 65 per cento entro il 2015; manutenzione straordinaria delle strade e dei marciapiedi, riorganizzazione del corpo della polizia municipale, con l'istituzione di una sezione speciale per la sicurezza del cittadino, oltre che del turista. Non manca spazio per gli incentivi alle imprese e alle coop giovanili o femminili; inoltre riordino dei servizi
socio-assistenziali e recupero dell'edilizia scolastica.   «Dobbiamo affrontare strutturalmente con regole chiare e decisioni forti - ha detto Caronia - una crisi che rischia di cronicizzarsi, impedendo la ripresa e lo sviluppo economico. L'obiettivo è quello di offrire un'amministrazione efficiente, aperta al cittadino». Il programma, spiega Caronia, «è nato anche grazie all'apporto dei cittadini, che nei mesi di consultazione popolare mi hanno dato preziosi suggerimenti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati