Macellazione clandestina: 4 arresti nel Messinese

Si tratta di Ionut Mamaluga, 22 anni di nazionalità romena, ricercato nel proprio paese per violenza sessuale e sequestro di persona; Giuseppe Guidara, 36 anni, di Patti, e i fratelli Antonino e Giuseppe Furnari, 42 e 49 anni, allevatori di Montalbano Elicona

PATTI. I carabinieri hanno arrestato nel messinese quattro persone accusate di macellazione clandestina di ovini e abbandono di rifiuti speciali derivanti dalla macellazione. Si tratta di Ionut Mamaluga, 22 anni di nazionalità romena, ricercato nel proprio paese per violenza sessuale e sequestro di persona; Giuseppe Guidara, 36 anni, di Patti (Messina), e i fratelli Antonino e Giuseppe Furnari, 42 e 49 anni, allevatori di Montalbano Elicona (Messina).  Gli arrestati sono stati sorpresi dai carabinieri nei pressi del torrente Timeto di Patti, intenti a macellare clandestinamente diversi agnellini, destinati con molta probabilità ai pranzi pasquali. Il romeno è stato rinchiuso nel carcere di Gazzi in attesa di essere rimpatriato in Romania dove deve scontare quattro anni di carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati