Lombardo: dubbi su 1,4 miliardi Perplessità sul lavoro di Armao?

Il governatore ha deciso di seguire personalmente l'esame del bilancio e della finanziaria. Sono tre i nodi cruciali sui quali il commissario dello Stato ha chiesto chiarezza, compresi 800 milioni che l'assessore all'Economia ha previsto di investire per progetti di micro-fotovoltaico

PALERMO. Il governatore, Raffaele Lombardo, ha decido di seguire personalmente l'esame del bilancio e della finanziaria, tant'è che sarà presente il prossimo 11 aprile in commissione Finanze dell'Ars, per la discussione sui documenti contabili. Sono tre i nodi cruciali sui quali il commissario dello Stato, in via informale, ha chiesto chiarezza: 120 milioni di entrare previste nel bilancio, i 480 milioni della manovra finanziaria e gli 800 milioni che l'assessore all'Economia Gaetano Armao ha previsto di investire per progetti di micro-fotovoltaico mettendo a garanzia il patrimonio immobiliare della Regione siciliana. Si tratta quindi per il governo, se manterrà queste poste, di fornire maggiori certezze su un totale di 1,4 miliardi di euro.
Dopo la decisione del governo di procedere con un altro mese di esercizio provvisorio per la difficoltà di approvare la finanziaria, Lombardo ha fatto un giro di consultazioni tra esponenti della maggioranza e dell'opposizione. Secondo quanto si apprende, il governatore avrebbe manifestato durante questi colloqui qualche perplessità sul lavoro fatto da Armao che durante l'esame dei documenti ha cambiato più volte versione del maxiemendamento mai depositato in commissione Bilancio, suscitando malumori sia in parte della maggioranza sia nell'opposizione che, dopo la proroga dell'esercizio provvisorio, ha chiesto le sue dimissioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati