Budan: gruppo compatto, pronti per la Juve

PALERMO. Igor Budan è tornato protagonista del Palermo e del campionato a suon di gol. Adesso i rosa, dopo aver  raggiunto la prima vittoria in trasferta della stagione contro il Bologna, si preparano alla difficile sfida contro la Juve. Il gruppo è compatto. "Penso che la parata di Viviano sia stata importantissima domenica - ha spiegato il bomber -, perché sul 2-0 sarebbe stata dura. Loro sicuramente hanno risentito di questo errore, fatto dal loro calciatore più importante. Il nostro è un grande gruppo, lo ha detto anche Panucci, con tutti i cambiamenti che ci sono stati, con tutti gli infortuni, siamo stati sempre molto uniti, cercando di tenere l'atmosfera positiva perché c'era la consapevolezza che con qualche giovane in più potessimo salvarci subito".     
Budan si è finalmente ripreso dopo i lunghi infortuni che ne hanno condizionato la carriera. "Sono soddisfatto del mio campionato - ha proseguito -, è la conferma che la professionalità, il lavoro pagano sempre. Anche lo spogliatoio aveva bisogno di esperienza e spero di essere il riferimento per qualche giovane".     
Il croato prova a individuare i punti deboli della Juve. "Non ha un fuoriclasse - ha concluso -, credevo che Vucinic potesse fare di più, ha avuto qualche problema e adesso purtroppo s'é ripreso, Borriello e Matri li rispetto ma non sono Ibrahimovic. Una cosa che ho notato però che segnano tanto, possiamo dire che hanno venti bomber. Pirlo invece sta facendo un campionato strepitoso, speriamo che sabato sbagli qualche passaggio".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati