Pasqua sul filo

Sicilia, Editoriali

Domani avremo un poco di tempo infrusco ma ci dobbiamo abituare. Infrusco nel senso che di prima mattina ci sono un poco di nuvole che poi se ne vanno per gli affari loro ma di dopo pranzo vtornano e si fermano fino al tardo pomeriggio.  E sabato sarà la stessa cosa.
Purtroppamente invece vi devo dire che le notizie per la Pasqua non sono bellissime. Sembra infatti che già a partire dal Venerdì Santo il tempo si guarsta un poco e si assetta in pizzo nel senso che ci potrebbero essere pure piogge abbondanti. Tutto dipende dal fatto che deve arrivare una perturbazione dallo Tlantico e non si sa ancora se Gulliver, l’anticiclone, se la fida a sbarrarci il passo. Di questo potremo parlare a capo della simana che trase.
Intanto ci possiamo godere ancora qualche giorno di tempo buono, magari con qualche nuvola ma senza piogge e con temperature che non sono quelle che ci sono state al nord (sopra i 23 gradi) ma neanche si possono  definire fredde. Anzi, come vi avevo promesso, vi avverto che nelle ore centrali della giornata c’è il pico di sole e i raggi ultraviolenti sono a quota 7,8 in una scala di dieci. Vuol dire che, ripeto, vi dovete proteggere. Per oggi vi dovete accontentare di questio perché oggi fu na iurnata un poco storta e, per quanto cerco, non c’è tanta voglia di babbiare. Ma domani vi parlerò puntuale del uichend.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati