Bocchino: "Aricò andrà al ballottaggio"

Il vice presidente nazionale di Fli: "La nostra proposta per la città è sulla qualità del programma, un patto civico per il cambiamento e il nostro candidato rappresenta il meglio che Palermo possa avere"

PALERMO. "Siamo convinti che a Palermo andremo a ballottaggio, in quel caso speriamo di riunire tutto il Terzo Polo in un progetto di discontinuità rispetto alla gestione Cammarata». Lo ha detto il vice presidente nazionale di Fli Italo Bocchino ai giornalisti. «La nostra proposta per la città è sul candidato a sindaco e sulla qualità del programma, un patto civico per il cambiamento - ha aggiunto - e Aricò rappresenta il meglio che Palermo possa avere». «La candidatura di Aricò è il banco di prova di Futuro e Libertà a livello nazionale. Palermo è il test nazionale, che in queste amministrative darà i principali segnali. Siamo convinti che si possa partire da questa città per dare una svolta alla politica italiana, come avvenne alle amministrative del 1993, che furono l'anticamera del cambiamento» ha aggiunto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati