Mercoledì, 28 Giugno 2017

Appalti truccati all'Asp, perquisizioni ad Agrigento

Blitz dei Nas nei confronti di funzionari ed ex dirigenti. Nel mirino anche l'amministratore di una società di vendita di arredi di Catania. Sono ritenuti responsabili di turbativa d'asta e truffa in danno del Servizio Sanitario Nazionale
Sicilia, Cronaca

PALERMO. I carabinieri del Nas di Palermo, con i militari dell'arma territoriale, stanno eseguendo, nelle province di Agrigento e Catania, cinque decreti di perquisizione locale emessi dalla Procura della Repubblica di Agrigento, nei confronti di funzionari ed ex dirigenti della locale Azienda Sanitaria Provinciale nonché dell'amministratore di una società di vendita di arredi di Catania, ritenuti responsabili di turbativa d'asta e truffa in danno del Servizio Sanitario Nazionale.
Le indagini hanno consentito di scoprire che i funzionari pubblici avevano pilotato l'assegnazione di un appalto per la distribuzione di arredi all'Asp a favore di una specifica ditta, che ha effettuato forniture diverse da quelle richieste e di valore inferiore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook