Regione, proroga per 750 precari

L'Ars, riunita per l'esame della finanziaria, ha approvato l'articolo 5 che proroga i contratti, fino al prossimo 31 dicembre, per i lavoratori della Protezione civile, del Territorio, di Acque e rifiuti. La spesa è di circa 23 milioni di euro

PALERMO. L'Ars, riunita per l'esame della finanziaria, ha approvato l'articolo 5 che proroga i contratti, fino al prossimo 31 dicembre, dei 750 precari della Protezione civile, del Territorio, di Acque e rifiuti. La spesa è di circa 23 milioni di euro. In aula era presente il governatore Raffaele Lombardo.


29 MARZO ORE 13. Nulla di fatto in commissione Bilancio dell'Ars che ha aperto e chiuso i lavori perché non c'é ancora il testo del maxiemendamento del governo alla finanziaria. Il Pdl ha chiesto anche il rinvio della conferenza dei capigruppo programmata per le 15. "Inutile riunirsi se non c'é un testo - dice il capogruppo del Pdl, Innocenzo Leontini - La maggioranza è spaccata, il governo s'é presentato con degli appunti di contenuto diverso rispetto a quelli che aveva concordato ieri sera al vertice di Palazzo d'Orleans. La commissione is è riunita senza carte in mano. E' scandaloso". Per Leontini la situazione è in una fase di stallo. "Abbiamo detto di mandarci le carte quando saranno pronte - afferma - le esamineremo e un'ora dopo si potrà riunire la commissione Bilancio, ma ovviamente a quel punto sarà necessario la convocazione delle commissioni di merito". Leontini ipotizza una soluzione. "A questo punto meglio approvare la finanziaria così come uscita dalla commissione Finanze", dice. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati