Mille a Catania in sciopero contro l’art. 18

CATANIA. Per quasi 45 minuti hanno bloccato il traffico automobilistico in una zona chiave della città: la via Santa Maria Goretti, vicino l' aeroporto. Con bandiere rosse e striscioni, i lavoratori della Cgil di Catania hanno così protestato contro il piano di riforma dell' articolo 18. Alla manifestazione, secondo stime del sindacato, hanno partecipato circa mille persone. "Non è un caso che la Cgil abbia scelto di organizzare la protesta nel quartiere S. Maria Goretti - ha sottolineato il segretario della Camera del lavoro, Angelo Villari - Questa è una delle periferie del degrado, una delle aree simbolo dell'abbandono delle istituzioni locali. Qui basta un episodio di maltempo per trasformare la vita degli abitanti in un inferno da terzo mondo". "La Cgil - ha osservato Villari - dice no al potere unilaterale delle aziende e insiste affinché il lavoro a tempo indeterminato diventi una garanzia, soprattutto per i precari, giovani e non. Ma la richiesta principale, oggi - ha concluso il sindacalista - è la certezza del reintegro per i licenziamenti illegittimi e la certezza e l'universalità degli ammortizzatori sociali".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati