Dipendenti Atm protestano in consiglio Messina

MESSINA. Attimi di tensione tra i vigili urbani ed i lavoratori dell' Atm, l'azienda di trasporti di Messina, che da stamattina sono asseragliati al municipio per rivendicare lo stipendio di febbraio ancora non corrisposto. I vigili hanno bloccato l'accesso all'aula consiliare dove doveva riunirsi il consiglio per parlare proprio dell'azienda che sarà messa in liquidazione. Tentativi di forzare il blocco hanno fatto sì che si sfiorasse la lite. I vigili hanno chiuso la porta, ma i lavoratori hanno spostato una panca bloccando a loro volta l'accesso ai consiglieri comunali. Dopo contatti tra sindacati e consiglieri i lavoratori hanno tolto il blocco e hanno consentito ai consiglieri comunali l'accesso all'aula dove il consiglio si riunirà solo alcuni istanti per rinviare la seduta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati