Palermo, corsa al consiglio comunale

Tra vecchi e nuovi candidati in tanti ambiscono ad un posto a palazzo delle Aquile, ma la competizione per tutti non sarà di certo facile. Tra medici, ingegneri e avvocati ci sono anche giornalisti, imprenditori, campioni di arti marziali, preparatori atletici, figli e nipoti illustri

PALERMO. Tutti alla carica per un posto in consiglio comunale. Tra vecchi e nuovi volti, conquistare un posto non sarà di certo una passeggiata.


Nella lista che appoggerà Fabrizio ferrandelli, il candidato che ha vinto le elezioni primarie del centrosinistra, troviamo Silvia Pennisi, Karen Tona,  Marina Marino, Giovanni Palermo, Ferdinando Gattuccio; Giada Dalleo; Salvatore Garofalo, Stefano Cannioto, ingegnere, correrà in quota Partito del Sud.



«Impresa Palermo», di supporto a Tommaso Dragotto, presenta Walter Giannò, Giuseppe Cananzi, Raffaele Parlato, Pietro Minardi, Valentina Parisi, Elio Passarello, Orazio Di Fresco, Rosario Saladino, Zina Barrovecchio. Per l'Italia dei Valori candidati l’uscente Paolo Caracausi e il giornalista Massimo Pullara Nel Pdl ci sarà Emanuele Lo Porto, mentre nell’Mpa ci sarà Alessandro Castrogiovanni. In Fli Valentino Amato.


Il movimento «Vizzini riformisti per Palermo» del senatore ex Pdl, presenterà una lista completa di 50 nomi per Sala delle Lapidi e liste in tutte le circoscrizioni. Con Vizzini «corrono» ad esempio Vincenzo Pace,  Bruno La Menza, Nunzio Purpura, Milli Giaccone, Manuela Costa, l’ingegnere Pietro Brandi.


Si confermano gli uscienti: il capogruppo uscente, Doriana Ribaudo. Orazio Bottiglieri, Giovanni Di Maggio, Felice Bruscia, Roberto Clemente, Pippo Enea, Patrizio Lodato e Salvatore Cerra. Poi scendono in lizza Giovanni Tomasello, Cinzia Pantano,  Francesco Mezzatesta, Sabrina Lo Conte, Francesca Maria Colletti, Lorenzo Ruisi, commercialista; Massimo Rizzuto, Filippo Barbiera, Maria Bellina, Francesco Ruggeri, Antonino Sirchia; Nicolò Cirano, Antonella Iannazzo, Calogero Buffa,  Riccardo Sanlorenzo, Pino La Mantia; Maurizio Puleo, Domenico La Barbera.


La «Lista Costa», in favore dell’omonimo candidato schiera Gianfranco Arone, l’istruttore di arti marziali ed ex campione del mondo di Kick Boxing, Sergio Portaro, Federica Sorbello, Daniele Zangla.


© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati