Trapani, una macchina da serie B

A meno di straordinarie, improbabili follie la squadra granata disputerà il prossimo torneo della serie cadetta per la gioia di una intera città che per la prima volta nella storia approderebbe in questa categoria

TRAPANI. Il Trapani è ad un passo dalla promozione in serie B. I granata allenati da Roberto Boscaglia, nonostante una retroguardia decimata dalle squalifiche, si sono imposti sul rettangolo di gioco del Frosinone ed hanno approfittato del mezzo passo falso del Siracusa in casa col Bassano, per aumentare ad otto lunghezze il distacco dalla seconda. Al complesso caro al Presidente Vittorio Morace mancano solo 14 punti, da realizzare in sette giornate, per la matematica certezza del salto di categoria. E a meno di straordinarie, improbabili follie la squadra granata disputerà il prossimo torneo della serie cadetta per la gioia di una intera città che per la prima volta nella storia approderebbe in questa categoria. A Frosinone il complesso granata ha ottenuto la sua sedicesima vittoria (nona in campo esterno) su ventisette incontri, sulla base di un attacco delle meraviglie, con 49 reti messe a segno.


Nel Lazio la pratica è stata chiusa nel primo tempo con i due gol segnati da Cianni al 21’ (azione da manuale dopo una triangolazione targata Tedesco e Gambino) e Caccetta  al 37’ (colpo di testa su schema su calcio piazzato di Barraco). Il Frosinone un minuto dopo era riuscito ad accorciare le distanze ma la capolista ormai aveva deciso che andava bene così. Nella ripresa la formazione di casa allenata da Corini le tenterà tutte per raddrizzare il risultato ma sarà il Trapani a “rischiare” di triplicare al 64’ con un colpo di testa di Gambino che ha spedito alto da buona posizione su servizio del solito Barraco. E così la “macchina gol” del girone B del torneo di calcio di “Prima Divisione”, dopo aver sfruttato per bene i pareggi delle dirette concorrenti (Siracusa e Spezia), aggiungeva altre tre lunghezze alla sua nutrita dotazione di punti decretando “virtualmente” un successo che già da tempo è nell’aria e che solo la matematica non ha finora sancito. Ma ormai sembra proprio “serie B” !!!

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati