Wikileaks, Assange candidato al Senato in Australia

SIDNEY. Il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, ha deciso di presentarsi alle elezioni per il senato in Australia nel 2013. Lo ha annunciato Wikileaks su Twitter. "Abbiamo scoperto che Julian Assange può candidarsi anche se è agli arresti domiciliari", ha scritto il sito. Assange si trova ai domiciliari in un cottage in Inghilterra dopo essere stato arrestato nel dicembre 2010 a Londra per una indagine legata ad una presunta aggressione sessuale in Svezia, Paese che ha già chiesto la sua estradizione. Il governo australiano ha condannato diverse volte Wikileaks, definito dal premier Julia Gillard "totalmente irresponsabile".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati