Ragusa, sequestro atti in soprintendenza: quattro indagati

Il reato ipotizzato dalla Procura Iblea, su indagini svolte da una squadra dei carabinieri che si occupa di rilevare reati ambientali, è l'abuso d'ufficio in concorso

RAGUSA. Una copiosa documentazione relativa a lottizzazioni e concessioni edificatorie, riferibile ad iniziative immobiliari ricadenti in un'area sottoposta a vincolo paesaggistico, è stata sequestrata dai carabinieri presso gli uffici della Soprintendenza ai Beni Culturali e Artistici  e presso il Settore Assetto e Uso del Territorio del Comune di Ragusa. Il provvedimento è stato disposto dai magistrati della Procura di Ragusa che dovranno analizzare nei prossimi giorni il materiale sequestrato. Il reato ipotizzato dalla Procura Iblea,a carico di 4 persone, su indagini svolte da una squadra dei carabinieri che si occupa di rilevare reati ambientali, è l'abuso d'ufficio in concorso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati