Sicilia, Qui Palermo

A Lecce formazione d'emergenza

Il tecnico Mutti: "Avremmo voluto affrontare questa partita in una situazione più facile, ma sono certo che chi scenderà in campo ce la metterà tutta e darà il meglio"

PALERMO. Bortolo Mutti, la sfida di domani pomeriggio sul campo del Lecce dell'ex Serse Cosmi (guidò per qualche partita il Palermo, nella passata stagione) avrebbe voluto giocarla con qualche elemento in più a disposizione e molti problemi in meno. Non sarà così. Solo per squalifica sarà assente un giocatore per ogni reparto: Eros Pisano, in difesa; Edgar Barreto, a centrocampo; Fabrizio Miccoli, in attacco. Ma non è tutto: assente anche Silvestre per infortunio. L'ex catanese è un vero e proprio pilastro del pacchetto arretrato dei rosanero, un giocatore al quale non si può rinunciare senza pagare dazio.


Peraltro, il Palermo non può permettersi il lusso di perdere in Puglia, perchè altrimenti vedrebbe avvicinarsi in maniera sempre più minacciosa la zona a rischio della classifica. Il tutto nella giornata che precede un trittico di partite tutt' altro che da sottovalutare: contro l'Udinese e la Juventus in casa, il Bologna in trasferta. Sono vietate distrazioni, dunque. «Dalla partita di Siena sono cominciate le nostre difficoltà legate ai risultati, ma anche di emergenza d'organico - ha detto Lino Mutti -. Affrontiamo la trasferta di Lecce in una situazione difficile, anche se nel calcio ci sta tutto. Pazienza per gli assenti, giocheranno altri. Dobbiamo verificare anche le condizioni di qualcuno che ha giocato meno. Tuttavia sono certo che, chi va in campo, darà il massimo e non farà rimpiangere gli assenti. Silvestre? Ha provato fino all'ultimo, ma non ce l'ha fatta».


Ma il problema non è solo in difesa, dove alla fine dovrebbe essere confermato l'incerto Munoz al centro, al fianco di Mantovani, con Aguirregaray inserito nel ruolo di terzino destro (che non è il suo). Anche il centrocampo è decimato. «Ci sono altre situazioni difficili - ha aggiunto Mutti -. Per esempio avrei potuto arretrare Migliaccio in difesa, ma non posso farlo, dal momento che registriamo assenze anche a centrocampo. Dobbiamo gestire queste situazioni. Miccoli è squalificato, potrebbe giocate Budan, oppure potrei scegliere Ilicic con un altro trequartista, alle spalle dell'unica punta Hernandez».


Il Lecce non fa paura al Palermo, almeno a parole, però Mutti avverte che «è una squadra abituata a lottare per non retrocedere e possiede qualità in avanti. Anche i pugliesi hanno ottenuto risultati importanti, bisognerà fare attenzione». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati