Sit-in di protesta in difesa ospedale Comiso

RAGUSA. Sit-in di protesta davanti alla sede della direzione generale dell'Asp 7 per rivendicare la piena funzionalità dell'Ospedale di Comiso (Ragusa). Al termine della protesta il sindaco di Comiso Giuseppe Alfano, i parlamentari regionali Innocenzo Leontini, Giuseppe Digiacomo, Roberto Ammatuna e Orazio Ragusa e i rappresentanti del comitato spontaneo in difesa dell'ospedale hanno incontrato, in assenza del direttore generale Ettore Gilotta in congedo per malattia, il direttore sanitario Pasquale Granata al quale sono state richieste risposte precise circa la nomina dei nuovi primari dei reparti di Chirurgia e Medicina e tempi certi sulla riconsegna dei locali in fase di ristrutturazione degli stessi reparti. E' stata richiesta poi la piena operatività del Laboratorio Analisi e di Radiologia per tutto il giorno, e non solo parzialmente e di attivare la mammografia digitale, la cui strumentazione è stata consegnata ma non è funzionante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati