Dopo il maltempo si contano i danni

Eolie isolate da tre giorni. Nel week end disagi soprattutto nel Catanese e nell'Agrigentino

CATANIA. Migliorano le condizioni meteorologiche in Sicilia dopo l'ondata di maltempo che ha investito l'Isola, con violenti nubifragi e forti raffiche di vento che hanno raggiunto anche i 100 chilometri orari. La situazione più critica si è registrata nella provincia di Siracusa, dove la nave cisterna «Gelso M» con 19 uomini di equipaggio si è arenata sugli scogli davanti Capo Santa Panagia.
Anche se il bollettino prevede un leggero miglioramento delle condizioni meteorologiche nelle prossime ore, nella centrale operativa della Protezione Civile regionale permane lo stato di allerta, con una criticità «elevata» per le zone della Sicilia Orientale e «moderata» per quella Occidentale
Nel Siracusano agenti del Commissariato della polizia di stato di Noto e personale dei vigili del fuoco sono intervenuti in contrada Petrara per salvare due marocchini la cui auto era stata travolta dalla piena del torrente Cava Unica. La vettura, una Mercedes, è stata travolta dalle acque, e i due uomini si sono aggrappati a un muro di contenimento e poi salvati dai soccorritori.
EOLIE ISOLATE. Ore di isolamento per l'arcipelago delle Eolie a causa del maltempo. Nelle sette isole continua a soffiare un vento da nord - nord est forza 6, il mare è agitato e i collegamenti marittimi sono sospesi. A Lipari, per la seconda volta a distanza di poche settimane, le violente mareggiate hanno provocato nuovi danni alla banchina di Sottomonastero. Problemi anche al porto di Filicudi, dove i cassoni di cemento posati di recente per proteggere l'approdo sono stati danneggiati dai marosi.  Le previsioni meteo indicano tempo perturbato anche per oggi, con il rischio concreto che traghetti e aliscafi restino in porto per il terzo giorno consecutivo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati