Montella: non siamo salvi e vogliamo vincere

CATANIA. "Pensiamo alla Fiorentina senza soffermarci troppo sulle nostre partite precedenti, buone gare con storie diverse". Così Vincenzo Montella archivia le due mancate vittorie a Milano con l'Inter e a Cesena in vista della gara di domani del suo Catania al Massimino con i toscani. "
Delio Rossi - aggiunge - è un tecnico che non puoi non studiare, quando sei agli inizi della carriera da allenatore: il cambio di modulo non influisce sulle sue linee guida, sul piano dell'interpretazione e della ricerca di qualità. La Fiorentina segna poco fuori casa? Viene da un'esibizione esterna con due reti all'attivo, i numeri sono significativi ma possono cambiare".
"Noi - sottolinea l'allenatore del Catania - abbiamo il dovere di offrire una grande prestazione e cercare un risultato importante: non siamo ancora salvi ma solo parzialmente e temporaneamente tranquilli, per effetto della classifica attuale, e non ci accontentiamo, certamente".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati