Danni per il maltempo, inchiesta a Catania

Fascicolo conoscitivo della Procura. Non ci sono indagati

CATANIA. La Procura di Catania ha aperto un fascicolo conoscitivo, contro ignoti, e quindi senza indagati, sui danni procurati dal maltempo che due giorni fa si è abbattuto sul capoluogo etneo. Particolare attenzione sarà posta all'allagamento del Villaggio Santa Maria Goretti e sull'esondazioni del vicino torrente Forcile. Per fare il punto della situazione mercoledì prossimo il procuratore capo Giovanni Salvi e il sostituto Vincenzo Serpotta faranno un sopralluogo nella zona interessata.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati