Lupo: "Non mi dimetto"

Domenica prossima si voterà la mozione di sfiducia. Il segretario regionale del Pd: "Se ci saranno i numeri ne prenderò atto"

PALERMO. "Non mi dimetto, domenica prossima ci sarà l'assemblea regionale del partito con all'ordine del giorno la mozione di sfiducia: se ci saranno i numeri ne prenderò atto. Non farò alcuna scelta prima di domenica". Lo dice il segretario del Pd in Sicilia, Giuseppe Lupo, nei cui confronti è stata presentata la mozione con 188 firme, numero sufficiente, se confermato dall'organismo politico, per sfiduciarlo.
Dopo il risultato delle primarie di Palermo, col candidato Rita Borsellino sostenuto proprio dalla segreteria regionale dei democratici oltre che dal centrosinistra, gli esponenti del Pd Beppe Lumia e Antonello Cracolici, che hanno appoggiato Fabrizio Ferrandelli, avevano chiesto al segretario di trarre le conseguenze e di prendere una decisione prima dell'assemblea del partito.
"Le primarie - afferma Lupo - come ha detto bene Bersani non rappresentano una resa dei conti interna al Pd, anzi servono a trovare l'unità di una coalizione e a maggior ragione vale per un partito".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati