Primarie del centrosinistra, vince Ferrandelli

Dopo un lungo testa a testa con Rita Borsellino ecco il candidato a sindaco. Quasi 10.000 in più rispetto al 2007

PALERMO. Fabrizio Ferrandelli vince le primarie del Centrosinistra a Palermo. Secondo i dati raccolti dal comitato del candidato, con circa 9.945 preferenze Ferrandelli é arrivato primo con circa 160 voti di scarto su Rita Borsellino (9.8787), giunta seconda. Terzo Davide Faraone (7.975); segue Antonella Monastra (1.750).
Sarà dunque Ferrandelli che a partire dalle prossime ore si misurerà in campagna elettorale in vista delle amministrative del 6 e 7 maggio. E' appoggiato da un cartello di una trentina di movimenti e dal pezzo del Pd che fa riferimento al senatore Beppe Lumia, al capogruppo all'Assemblea regionale Antonello Cracolici e all'area "Innovazioni" dell'ex ministro Salvatore Cardinale e del deputato Nino Papania. Rita Borsellino era sostenuta dal Pd che fa riferimento al leader Pierluigi Bersani, Sel, Idv, Fds e Verdi.

L'affluenza è stata da record. Nei 31 gazebo allestiti in città hanno votato quasi 30mila persone (oltre 800 immigrati e un centinaio di under 18), 10 mila in più rispetto alle
primarie di cinque anni fa quando si presentarono ai seggi 19.335 votanti. «Nonostante l'afflusso considerevole, le primarie si sono svolte regolarmente e se ci sono stati alcuni episodi dubbi sono assolutamente irrilevanti», dice il coordinatore dell'esecutivo regionale del Pd, Enzo Napoli, che esclude «qualsiasi tipo d'infiltrazione, soprattutto di
tipo malavitoso». Momenti di tensioni si sono registrati in alcuni seggi, dove è intervenuta la Digos, che ha identificato alcune persone. In particolare nel quartiere Zen è stata segnalata una donna che avrebbe invitato la gente a recarsi al seggio dando loro un euro, la cifra necessaria per potere esprimere il voto. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati