Accende la carbonella e si ustiona: un ferito nel Messinese

PALERMO. Un diciannovenne che tentava di accendere la brace per arrostire della carne si è gravemente ustionato il torace e l'addome a causa dell' esplosione di una bottiglia di alcol, nel quartiere di pescatori di Vaccarella, in via Calcagno, a Milazzo. Il giovane ha ustioni di secondo e terzo grado. La vittima  è stata portata in ambulanza nel pronto soccorso del nosocmio «Fogliani» e poi vista le gravità delle condizioni i sanitari ne hanno disposto il trasferimento nel centro grandi ustioni di Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati