Presidenziali in Russia: vince Putin

Il premier ha ottenuto il successo al primo turno senza ballottaggio, con il 61,8% delle preferenze. Il leader comunista Ghennadi Ziuganov ha ottenuto il 17,7%

Sicilia, Mondo

MOSCA. Il premier Vladimir Putin vince al primo turno senza ballottaggio con il 61,8% nelle presidenziali di oggi, dopo che è stato scrutinato il 14,5% dei seggi. Nelle presidenziali del 2004 Putin aveva conquistato il 71,3%. E sono già oltre 100 mila i sostenitori di Putin al Maneggio, sotto le mura del Cremlino, per festeggiare la vittoria del loro beniamino alle presidenziali. E' previsto anche un concerto.
Il leader comunista Ghennadi Ziuganov ha ottenuto il 17,7% nelle presidenziali russe, piazzandosi secondo, secondo un exit poll dell'istituto demoscopico Vtsiom. Mikhail Prokhorov, primo oligarca a scendere in corsa per il Cremlino, ha ottenuto un risultato discreto nelle presidenziali di oggi, considerando che mancano ancora i dati di Mosca e San Pietroburgo, dove è più forte: i due exit poll lo lanciano al terzo posto, con una forbice tra il 9,2% (Fom) e il 9,6% (Vtsiom), davanti al leader ultranazionalista Vladimir Zhirinovski (8,5%-7,4%), anche se i dati parziali abbassano la sua percentuale al 7,5%, dietro a Zhirinovski (8,1%).

L'affluenza alle presidenziali russe che si sono svolte oggi è stato del 63,37%. Lo riferisce la commissione elettorale. Nelle presidenziali del 2008 si era attestato al 69,7%

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati