Orrore a Brescia: uccide la ex moglie e altre tre persone

Orrore a Brescia. L'uomo ha sparato , prima all'ex coniuge e poi a Vito Macadino, 56 anni, di Mazara del Vallo, poi si è recato nell'abitazione dell'ex moglie, dove ha ammazzato la figlia ventenne della donna, che la donna aveva avuto da una precedente relazione, ed un amico della giovane. Sul Giornale di Sicilia i retroscena della tragedia

BRESCIA. Un uomo di 34 anni ha ucciso stanotte l'ex moglie ed altre tre persone. E' successo intorno alle 3:30 in via Raffaello.

L'uomo ha sparato, in strada, prima all'ex coniuge e ad un amico della donna, Vito Macadino, 56 anni, di Mazara del Vallo, uccidendoli, poi si è recato nell'abitazione dell'ex moglie, dove ha trovato la figlia ventenne della donna, che la vittima aveva avuto da una precedente relazione, ed un amico della giovane, pure lui ventenne: il trentaquattrenne ha impugnato di nuovo l'arma e non ha risparmiato neppure loro.

Ancora ignoti i motivi del gesto dell'uomo, che subito dopo gli omicidi è stato fermato da un carabiniere del Nucleo radiomobile di Brescia, residente a pochi metri di distanza dal luogo dei delitti. Il militare è entrato in azione da solo, mentre l'omicida aveva ancora la pistola in mano. Ad intervenire per competenza territoriale, insieme ai Carabinieri, anche la Squadra mobile della Questura di Brescia

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati