Rubavano casseforti di ipermercati in Brianza, il capobanda è ragusano

RAGUSA. Agenti delle squadre mobili delle Questure di Ragusa e Milano e del commissariato di Monza stanno eseguendo in Brianza un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di sette persone ritenute appartenenti a una banda specializzata in furti di casseforti di ipermercati. Seconda l'accusa avrebbero assalito quattro aziende, tra Avezzano (Aquila), Lecco, Varese e Castelpusterlengo, procurandosi un bottino di circa 150 mila euro. Il capo della banda sarebbe Giuseppe Nifosì, originario di Vittoria che da qualche anno vive a Carate Brianza, indicato dagli investigatori come contiguo agli ambienti della malavita organizzata del centro siciliano che in Lombardia aveva assunto il ruolo di leader del gruppo. Gli altri arrestati sono: Pasquale Lombardo di 36, Salvatore Langella di 26, Antonio Lombardo di 51, Roberto Ciccarelli di 24, Gaetano Valentino Bufalino di 43, e Fulvio Ferrò di 45.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati