Palermo, intimidazione al centro di padre Garau

Ignoti dopo aver rubato benzina dal serbatoio di una vecchia Fiat Panda di proprietà dell'associazione hanno cosparso l'ingresso della sede dell'associazione del liquido infiammabile

PALERMO. Intimidazione al centro per ragazzi Oretolandia gestito da padre Antonio Garau. Ignoti dopo aver rubato benzina dal serbatoio di una vecchia Fiat Panda di proprietà dell'associazione hanno cosparso l'ingresso della sede dell'associazione del liquido infiammabile.  «Esprimo, a nome di tutto il Partito Democratico siciliano, solidarietà e vicinanza all'associazione Jus Vitae, gestita dall'amico don Antonio Garau, per l'ennesimo atto vile di cui è stato vittima ieri notte», ha detto il segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo.  «Sono sicuro che padre Garau non si lascerà intimidire da questo ignobile gesto - ha aggiunto - e mi auguro che la magistratura e le forze dell'ordine facciano presto luce su quanto accaduto per assicurare alla giustizia i responsabili».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati