Pedofilia, video dalla Germania in Sicilia In manette un artigiano messinese

L’uomo è stato arrestato da agenti della polizia postale di Catania per una indagine avviata nel 2010 dalla polizia tedesca nell'ambito di un'inchiesta per pedopornografia su internet

MESSINA. Un artigiano di 53 anni del messinese è stato arrestato da agenti della polizia postale di Catania per detenzione e divulgazione di ingenti quantità di video pedopornografici. Nei suoi confronti il Gip di Messina, Daria Orlando, su richiesta del sostituto procuratore Antonella Fradà, ha emesso un ordine di custodia cautelare in carcere.
Le indagini erano state avviate nel 2010 dalla polizia tedesca nell'ambito di un'inchiesta per pedopornografia su internet. L'anno successivo l'indagato è stato denunciato in stato di libertà dalla polizia postale di Catania, che ha eseguito una perquisizione.
Succesivi accertamenti su materiale informatico sequestrato ha permesso agli investigatori di trovare prove sulla divulgazione su video con preadolescenti vittime di abusi sessuali. La polizia ha anche trovato filmati con bambini in tenera età stuprati da adulti. Gli investigatori non escludono la presenza di altri video con abusi su minorenni. L'indagato, dopo l'arresto, è stato condotto nella casa circondariale di Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati