Modica, false infermiere derubano un'anziana

MODICA. Tre donne sono state arrestate a Modica per aver sottratto ad un'anziana donna 6 mila euro in contanti e diversi oggetti d'oro. Spacciandosi per infermiere si sono introdotte nell'abitazione della donna, 82enne, invogliandola alla misurazione della pressione arteriosa. Un 'pretesto' per portare via denaro e gioielli. Solo la testimonianza di un operatore ecologico che in quel momento stava ripulendo la strada dove abita la pensionata ha permesso di far scattare l'allarme. Il pronto intervento della Polizia e la testimonianza del netturbino sono stati utili per rintracciare le due false infermiere che si erano introdotte nella casa della pensionata e un'altra complice che 'stazionava' fuori dall'abitazione col compito di fare da 'palo'. Le tre donne, non nuove a questo tipo di furti, sono state raggiunte poche ore dopo nella loro abitazione, dove sarebbe stata ritrovata buona parte del bottino portato via, oltre ad altri oggetti di probabile provenienza furtiva di cui non avrebbero fornito alcuna giustificazione sul possesso. Le tre donne sono state arrestate e trasferite nel carcere di Modica, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati