Palermo, polemica sulle primarie del centrosinistra

Orlando dice di "sentirsi ancora candidato nonostante l'appoggio alla Borsellino", Cracolici lo ammonisce: "Si ostina a portare avanti un babbio che sta diventando pesante. Si prenda in caso la responsabilità della sconfitta". Poi arriva la smentita

PALERMO. «Ho firmato un documento in cui mi impegno a sostenere il vincitore e a mantenere l'alleanza. Se perderò, mi comporterò di conseguenza». Così, Rita Borsellino ha risposto ai giornalisti che le chiedevano cosa farà se perderà le primarie del centrosinistra di domenica prossima per la scelta del candidato a sindaco di Palermo.   Borsellino ha partecipato a un'iniziativa organizzata insieme al parlamentare dell'Idv ed ex sindaco di Palermo Leoluca Orlando che l'appoggia alle primarie.


Arriva però la polemica. Alla domanda, sorridendo, ha risposto anche Orlando che ha ricordato: «io sono sempre candidato». Frase che potrebbe significare un'indisponibilità dell'ex sindaco ad accettare la sconfitta della Borsellino. Cosa non presa bene dal capogruppo dell'Ars, Antonello Cracolici, che ha commentato: "Leoluca Orlando si ostina a portare avanti un 'babbìò che, a questo punto, sta diventando molto pesante. Ancora oggi ripete di essere 'sempre candidatò: beh, se fosse vero che in caso di sconfitta di Rita Borsellino alle primarie sarebbe pronto a candidarsi direttamente al primo turno, si assumerebbe la responsabilità del genocidio del centrosinistra, di una frattura che avrebbe conseguenze per anni».


Polemica però smorzata dallo stesso Orlando, che precisa:  «Nel rispetto delle regole delle
primarie, nella convinzione che Rita Borsellino sarà la vincitrice delle primarie e successivamente della corsa elettorale per la poltrona a sindaco di Palermo, ma sopratutto nel rispetto di tutta la coalizione che si sta spendendo attivamente e democraticamente, affinchè ciò avvenga; smentisco categoricamente quanto riportato arbitrariamente da alcuni giornali e agenzie di stampa, che mi hanno voluto ritagliare una frase fuori da qualunque contesto in cui avrei affermato che io mi candiderò a sindaco in caso perdesse Rita Borsellino».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati