Etna, "liberati" due turisti bloccati dalla neve

Erano isolati nel rifugio Sapienza. La Strada Provinciale 92 è stata sgomberata dagli operatori della Provincia e della società Pubbliservizi

CATANIA. Hanno potuto finalmente lasciare il Rifugio Sapienza i 25 turisti rimasti per due giorni isolati nel Rifugio Sapienza, sul versante sud dell'Etna, a quota 1.900 metri, a causa delle abbondanti nevicate che avevano bloccato la strada per Nicolosi. La Strada Provinciale 92 è stata sgomberata dalla neve dagli operatori della Provincia e della società Pubbliservizi che hanno lavorato giorno e notte con mezzi speciali.


Sul posto si sono recati anche l'assessore provinciale al Territorio e Ambiente Mimmo Rotella e l'amministratore di Pubbliservizi Francesco Carpinato.  «I turisti sono stati messi nella possibilità di scendere a valle con un mezzo speciale - hanno detto Rotella e Carpinato - ma hanno preferito ritornare con i propri mezzi aspettando che fosse sgombrata la strada. Ringraziamo infine il Comune di Nicolosi e le Funivie dell'Etna per aver contribuito concretamente alle operazioni».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati