'Ndrangheta, infiltrazioni in lavori pubblici: 5 arresti

REGGIO CALABRIA. Un'operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria è in corso per l'esecuzione di un provvedimento di fermo emesso dalla Dda nei confronti di cinque persone accusate di associazione mafiosa, concorso in associazione di tipo mafioso e tentata estorsione aggravata dall'aver favorito un sodalizio mafioso. I cinque sono accusati di appartenere alla 'ndrangheta di due distinte articolazioni territoriali operanti nell'area metropolitana e ionica. Le indagini, denominate "Affari di famiglia" hanno documentato l'infiltrazione della 'ndrangheta in un appalto per la realizzazione di un tratto della strada statale 106 Ionica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati