Rugby, il Palermo vola a Rieti

Trasferta ostica domenica per il recupero della quindicesima giornata, rinviata per maltempo

PALERMO. Domenica alle 14:30 il Palermo vola a Rieti per il recupero della quindicesima giornata. Che non si è disputata il 19 febbraio per le avverse condizioni metereologiche. Per i nero-arancio del presidente Fabio Rubino altro impegno ostico. Che arriva a distanza di quasi un mese dall’ultimo impegno ufficiale, la partita casalinga contro il Colleferro, vinta per 34 – 10. Poi la sosta per la nazionale impegnata nel Sei Nazioni. I due allenatori Jaco Stoumann e Gioacchino La Torre, dunque, hanno dovuto mantenere alta la concentrazione nel gruppo e stabilire carichi di lavoro per arrivare preparati e concentrati all’appuntamento di domenica. Il Rieti è quarto in classifica, con 38 punti, scavalcato dal Cus Roma che domenica ha battuto il Frascati 10-3 e che adesso occupa la terza posizione con 41 punti. Inarrestabile la marcia del Gran Sasso, leader del girone 4 della serie B nazionale con 60 punti che ha travolto il Primavera 28-7, conquistando anche il bonus. «Gli abruzzesi non perdono un colpo – dice il presidente Rubino – Affrontiamo una partita difficile. Lo abbiamo visto all’andata quanto il Rieti sia ostico. Cercheremo di vincere e portare a casa i 4 punti. Poi, se dovesse arrivare anche il bonus...». Sicuri assenti per la partita di domenica Ben Davey (problema muscolare alla spalla) e Giovanni Rizzo (caviglia). In forte dubbio Gabriele Lo Bue, che ha un trauma al ginocchio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati