Super Napoli, Mazzarri: "Bravi e fortunati"

I partenopei brillano in Champions. Battuto il Chelsea per 3-1 nell'andata degli ottavi. A segno Cavani e due volte Lavezzi

NAPOLI. "Siamo stati bravi e fortunati a riprenderci dopo lo svantaggio e da lì in poi ho visto un grande Napoli". Così Walter Mazzarri commenta il successo del suo Napoli per 3-1 nell'andata degli ottavi di Champions League contro il Chelsea. Il tecnico azzurro, squalificato, si presenta in sala stampa con il volto tirato: "Ho visto la partita - spiega - in una stanza, da solo, soffrendo per non poter essere vicino ai ragazzi". "E' stata una bella partita - prosegue poi l'allenatore sostituito oggi in panchina da Frustalupi - giocata bene da entrambe le squadre. Noi abbiamo accusato il colpo dopo quello sfortunato incidente avvenuto sul loro vantaggio, quando uno strano rimbalzo del pallone ha tratto in inganno Cannavaro. Sembrava il presagio di una partita sfortunata e invece abbiamo reagito alla grande".
Anzi, il 3-1 (doppietta di Lavezzi e gol di Cavani) non accontenta Mazzarri: "Resta il rammarico per il possibile quarto gol che non abbiamo realizzato con Maggio alla fine, ci avrebbe dato maggiore tranquillità per il ritorno. Sappiamo che ambiente troveremo a Londra e che la qualificazione non è ancora acquisita".
"E' stata una partita straordinaria, da parte di tutti, preparata alla perfezione - gioisce Edinson Cavani, autore del gol del 2-1, la quinta rete in questa Champions -  perché abbiamo fatto le cose come si dovevano fare. Quando siamo entrati nello spogliatoio ci siamo resi conto di aver vinto una partita difficile, contro una delle potenze mondiali del calcio. Questo è un motivo d'orgoglio che ci fa lavorare più sereni per raggiungere i nostri obiettivi".
Ezeqquiel Lavezzi di reti ne ha segnate addirittura due, "ma l'importante è la vittoria della squadra - assicura l'argentino - siamo stati colpiti nel nostro momento migliore, ma abbiamo reagito bene. Frustaluppi porta fortuna in panchina? Secondo me Mazzarri non deve più venire - scherza il Pocho - Ringrazio i tifosi per il favoloso sostegno, ora andiamo a Londra umili: faremo la nostra partita come sempre, non siamo ancora passati".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati