Schiaffi e pugni agli scolari: arrestata maestra in Calabria

PIZZO. Puniva gli scolari con schiaffi e pugni e lanciandogli contro libri e penne. A comportarsi così, secondo l'accusa, era una maestra elementare della scuola San Sebastiano di Pizzo, arrestata stamani dai carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia con l'accusa di maltrattamenti verso gli alunni. I maltrattamenti, documentati da telecamere, sarebbero stati compiuti anche nei confronti di una piccola affetta da mutismo selettivo. Molti bambini erano così terrorizzati da non volersi più recare a scuola. Le telecamere nascoste nelle aule hanno consentito di accertare che la donna, durante le lezioni, colpiva gli scolari più indisciplinati con schiaffi e pugni, li strattonava, tirava loro i capelli ed inveiva fino a fari piangere. Nei confronti dell'insegnante il gip del Tribunale di Vibo ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati