Serie A, il Milan risponde alla Juventus

I rossoneri passano a Cesena e sabato prossimo c'è il big match contro i bianconeri. La Roma vince contro il Parma e scavalca l'Inter

ROMA. Controsorpasso Milan, firmato Muntari, Emanuelson e Robinho. I rossoneri passano 3-1 a Cesena e si riportano in testa alla classifica di serie A con 50 punti, uno sopra la Juventus, che ieri aveva superato con lo stesso risultato il Catania. Si annuncia con un botta e risposta di gol
la sfida scudetto di sabato al Meazza tra Allegri e Conte. Il primo punge il secondo, dopo le polemiche arbitrali, ironizzando sul gol concesso ieri a Chiellini. E venerdì è attesa la decisione sulla squalifica di Ibrahimovic, che potrebbe consentirgli di essere della partita.


La ventiquattresima giornata registra anche la discesa al settimo posto dell'Inter. I nerazzurri (36 punti) pagano caro il ko casalingo con il Bologna di venerdì e vengono scavalcati sia dalla Roma (salita a 38 grazie al successo sul Parma, punito dalla sesta rete in campionato dell'ex Borini), sia dal Napoli (37), passato 3-0 a Firenze nell'altro anticipo di venerdì. Tutto facile per il Milan allo stadio Manuzzi, si diceva. La prima rete in rossonero dell'ex interista Muntari sblocca la partita. È un altro segno del destino negativo per i nerazzurri: Muntari da 'esclusò nerazzurro a protagonista in rossonero, con i tifosi del Milan che alla fine intonano cori di scherno per Moratti, rievocando i 'bei tempì di Mourinho. La festa vera è per la goleada in campo: dopo Muntari, Emanuelson e il rigenerato Robinho arrotondano il risultato. Il primo gol con la maglia del Cesena del ceco Pudil serve solo a rendere un pò meno amara la sconfitta dei romagnoli, che però guardano tutta la classifica dal basso in alto. 


Passo falso al Ferraris del Genoa, che contro il Chievo incassa la terza sconfitta consecutiva (la dodicesima totale) e con 44 reti al passivo conferma di avere nella difesa (la più battuta) il suo principale punto debole. I veneti ringraziano Thereau (oltre ad un paio di parate importanti di Sorrentino) e salgono a 30 punti, agganciando proprio i rossoblù. Ora sono a +9 sul Lecce, terz'ultimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati