Raid alla Falcone, De Filippis: servono più controlli

PALERMO. “Non si possono più tollerare queste ripetute azioni di danneggiamento rivolte all’istituto Falcone di Palermo, da tempo questo plesso è stato preso di mira da criminali che la notte si 'divertono' distruggendo la qualsiasi". A dirlo è Eduardo De Filippis di Futuro e Libertà. "Ieri notte l’ultimo sgradevole episodio che ha compromesso il sistema d’allarme della scuola. Scriverò una lettera al prefetto per chiedere che venga istituita una task-force formata da forze dell’ordine per vigilare il plesso quotidianamente. All’interno dello Zen la scuola deve essere vista come un punto di aggregazione per i ragazzi del quartiere, deve formare i giovani per il futuro. Questi atti - conclude De Filippis - devono concludersi al più presto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati