In carcere ingiustamente per 2 anni: risarcito con 200 mila euro

PALERMO. Duecentomila euro  di risarcimento per ingiusta detenzione sono stati decisi a  favore dell'imprenditore agricolo Vincenzo Guarneri, 44 anni di  Canicattì, arrestato il 29 marzo 2004 nell'operazione "Alta  mafia" e che è stato agli arresti 2 anni e 40 giorni. In primo  grado Guarneri fu condannato dai giudici del Tribunale di  Agrigento a 4 anni di reclusione venendo assolto, in maniera  definitiva, però in appello a Palermo nel 2009 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati