Investita mentre attraversa la strada, muore un'anziana a Palermo

La vittima è Giuseppa Mandalà, 73 anni, travolta in via Pitrè. Il motociclista ricoverato in gravi condizioni

PALERMO. Una pensionata stava attraversando la strada quando è stata travolta da una moto. Nell'impatto Giuseppa Mandalà di 73 anni è rimasta gravemente ferita, è stata trasportata al Civico dove però è morta dopo una notte di agonia. I medici hanno tentato sino all'ultimo di salvarla, ma non c'è stato niente da fare. In ospedale è finito pure il centauro, Giovanni C. di 42 anni: è ricoverato con la riserva sulla vita.
La vittima abitava in via Pietro Donato 8, nel quartiere Montegrappa. Al momento del tragico impatto stava tornando da una funzione religiosa (era testimone di Geova) a cui era stata nel pomeriggio. Una fatalità, raccontano i parenti, visto che lei andava sempre al mattino, in quello che sembra un appuntamento col destino.
Visi stravolti dal dolore di familiari e amici che si sono radunati alla camera mortuaria dell'ospedale Civico, dove è stata sistemata la salma di Giuseppa Mandalà. Tutti fino all'ultimo avevano sperato nel miracolo. La signora, vedova, aveva quattro sorelle e numerose nipoti.
«Eravamo la sua famiglia — dicono una sorella e una nipote in lacrime — era una persona splendida, combattiva, aveva combattuto tanti anni con una terribile malattia e aveva vinto. Pensare che sia morta in questo modo fa ancora più male». Con l'incidente di ieri salgono a tre i pedoni investiti e uccisi dall'inizio dell'anno: l'ultimo tragedia è stata appena una settimana fa in corso dei Mille. E anche in quel caso la vittima, Vincenzo Rizzuto di 68 anni, stava attraversando la strada quando è stato investito da una moto. Il 2 gennaio a perdere la vita era stata la professoressa in pensione Margherita Carbonari, investita da un'auto in piazza Virgilio.
Anche su questa ennesima tragedia della strada indagano i vigili urbani dell'infortunistica diretti dal comandante Serafino Di Peri e coordinati dai commissari Francesco Di Stefano e Carmelo Pinsino. Ancora non è chiara la dinamica. L'incidente è accaduto domenica intorno alle 19.30. Giuseppa Mandalà in quel momento era a piedi in via Pitré nei pressi del civico 260. Proprio mentre attraversava la strada arrivava Giovanni C. in sella a una Honda Sh 150 e c'è stato l'impatto. Un urto violento: la pensionata è stata scaraventata una decina di metri più avanti riportando fratture e traumi in varie parti del corpo. A terra è finito pure il motociclista, anche lui era in gravi condizioni. Sono scattati i soccorsi, i due feriti sono stati trasportati in ospedale. Giuseppa Mandalà è stata trasportata al Civico e ricoverata alla Seconda rianimazione. La pensionata ha lottato contro la morte per tutta la notte, all'alba però si è arresa: il suo cuore si è fermato per sempre.
Il centauro invece è stato ricoverato al Policlinico dove si trova attualmente in prognosi riservata. Intanto le indagini dei vigili vanno avanti. Gli investigatori hanno posto sotto sequestro la moto. Non è ancora chiara la dinamica: la strada, nel punto in cui è avvenuto l'incidente, è rettilinea e fra l'altro sufficientemente illuminata. Gli investigatori lanciano un appello: «Se qualcuno ha visto si faccia avanti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati