"La Sicilia ha speso solo 12 per cento dei fondi europei"

Sono i dati emersi nel corso dell'audizione di Felice Bonanno (dirigente generale del dipartimento della programmazione regionale) in commissione Attività produttive dell'Ars. A fronte di 6,5 miliardi ne sono stati assegnati "solo" 762 milioni

PALERMO. Solo il 12 per cento delle somme  assegnate dall'Ue alla Sicilia è stato finora speso: a fronte  di 6,5 miliardi di euro tra fondi comunitari del Fesr e  cofinanziamenti nazionali e regionali, sono stati assegnati solo  762 milioni. Sono i dati emersi nel corso dell'audizione di  Felice Bonanno (dirigente generale del dipartimento della  programmazione regionale) in commissione Attività produttive  dell'Ars, presieduta da Salvino Caputo.     Nel corso dell'audizione è stato deciso di istituire, in  Commissione, un tavolo tecnico permanente alla presenza di tutti  i direttori dei dipartimenti interessati, che si riunirà  mensilmente per monitorare i livelli di spesa.     "C'é il rischio di perdere risorse finanziarie  importantissime - dice Caputo - e soprattutto in questo momento  di difficoltà non si può certamente correre il rischio di  perdere queste occasioni". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati