Madre e figlio picchiati a Mazara trasferiti a Palermo

PALERMO. Sono stati trasferiti entrambi all'ospedale Civico di Palermo, dove sono stati ricoverati in prognosi riservata, la donna di 58 anni, Rosa Dado, e il figlio 35enne, Giovanni Ingrande, vittime la scorsa notte di una brutale aggressione nella loro casa di Tonnarella, a Mazara del Vallo. Anche se è stata precauzionalmente data la prognosi riservata i medici ritengono che i due, comproprietari di una tabaccheria di via Marsala, a Mazara, non siano comunque in pericolo di vita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati