Lotta al terrorismo, attacco Usa in Pakistan

ISLAMABAD. Almeno dieci presunti militanti sono morti oggi in un attacco di un aereo senza pilota (drone) operato dalla Cia nel Waziristan settentrionale (Pakistan nord-occidentale), al confine con l'Afghanistan. Lo hanno reso noto fonti dell'intelligence pachistana. Secondo le prime informazioni il drone ha colpito un edificio a Spalga, distretto di Miranshah, dove presumibilimente si nascondeva un gruppo di uomini armati. Un funzionario dell'Intelligence pachistana ha confermato che "due missili sono stati sparati contro la casa provocando la morte di dieci sospetti militanti".
"Non è ancora nota la loro identità - ha concluso - per cui non sappiamo se si tratta di persone del posto o di stranieri". Da parte sua un altro responsabile dei servizi ha chiarito che "l'area dove il drone è entrato in azione è controllata dalla cosiddetta Rete Haqqani".
Gli Stati Uniti hanno di recente confermato che questo tipo di operazioni sono vitali per la lotta al terrorismo, nonostante la posizione ufficiale contraria ad esse del governo di Islamabad.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati