Siracusa, sequestrati oltre 500 chili di carne marcia

SIRACUSA. Oltre 512 kg di carne equina conservata in pessimo stato sono stati scoperti dalla guardia di finanza che ha posto i sigilli ad una macelleria nel centro storico di Ortigia a Siracusa. Secondo le Fiamme Gialle nell'esercizio commerciale non venivano adottate le minime misure sanitarie previste per legge. I finanzieri avrebbero trovato locali sudici, attrezzature sporche. Il titolare è stato denunciato per violazione delle leggi sanitarie. Sono stati effettuati accertamenti di natura fiscale: "E' un modo - ha detto il comandante provinciale colonnello Giuseppe Cuzzocrea - per consentire di poter risalire ai canali di approvvigionamento della carne sequestrata, accertando così quali eventuali altre macellerie siano state rifornite".  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati