Etnei "congelati", è record di recuperi

CATANIA. Una squadra da scongelare. Il campionato del Catania è ibernato, in perenne stand by. Della formazione di Montella si sono quasi perse le tracce nell'ondata di maltempo che ha colpito l'Italia. Situazione paradossale, quella dei rossazzurri.
Nella città etnea non è caduto neppure un fiocco di neve, ma i due impegni esterni consecutivi previsti dal calendario hanno imposto il rinvio delle gare di Siena e Cesena a causa delle condizioni meteo proibitive. Tra spostamenti, anticipi e postici, la comitiva catanese ha dovuto cambiare ripetutamente i propri piani, trovandosi costretta a fare un viaggio a vuoto a Siena e a cancellare in extremis la trasferta di Cesena.
Se non bastasse, il Catania deve fare i conti con il recupero dei 25 minuti non disputati in casa contro la Roma, dove, venti giorni fa, l'incontro con i giallorossi venne interrotto per impraticabilità di campo in seguito al diluvio abbattutosi sul Massimino. Situazione-record per i rossazzurri, che hanno ben tre incontri in meno in classifica e un calendario intasato oltre ogni limite.
Tra giornate di campionato già preventivate (Genoa, Juventus, Novara e Inter) e fuori programma (Roma, Siena e Cesena) c'è il rischio di dover andare in campo ben sette volte in meno di un mese. Si comincia mercoledì, alle 20, in casa contro la Roma ripartendo dal 20' della ripresa e dal punteggio di 1-1, frutto dei gol di Legrottaglie e De Rossi (che, come Totti, essendo stato sostituito nel corso della ripresa da Luis Enrique non potrà più scendere in campo).
Circostanza inusuale, che Montella e i suoi uomini, ancora a caccia della prima vittoria nel 2012, stanno preparando con cura. Allenamenti ad alta intensità a porte rigorosamente chiuse nel centro sportivo di Torre del Grifo e nessun giorno di riposo nel tentativo di non perdere il ritmo tra un rinvio e l'altro.
"Giocare per 25 minuti più recupero - spiega il capitano Mariano Izco - vuol dire raddoppiare l'attenzione: entrambe le squadre sapranno di non avere tempo per rimediare ad eventuali errori e quindi dovranno concentrarsi al meglio". La società del presidente Pulvirenti ha già chiamato a raccolta i tifosi per un incrocio, quello con il giallorossi, sempre molto acceso e particolarmente sentito dalla piazza: biglietti a un euro in tutti i settori, eccezion fatta per la tribuna elite, per assistere ai 25 minuti di mercoledì sera.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati