Palermo, Amia: "Completata la raccolta di rifiuti arretrata"

L'azienda: "Rispettato l'impegno, assunto giovedì scorso in Prefettura. Oggi sono stati completati gli interventi nella maggior parte delle zone critiche, singole postazioni residue saranno ripulite entro domani notte"

PALERMO. «L'Amia ha rispettato l'impegno, assunto giovedì scorso in Prefettura, di completare entro questa settimana il recupero dell'arretrato nella raccolta dei rifiuti, grazie all'opera del personale e alla capacità organizzativa aziendale». Lo rende noto l'azienda. «Oggi sono stati completati gli interventi nella maggior parte delle zone critiche; - prosegue - singole postazioni residue saranno ripulite entro domani notte».  «Già ieri sera - dice il comunicato - l'azienda era intervenuta in piazza Beati Paoli e nella zona di via Altofonte, oggi nell'area della raccolta ordinaria indifferenziata sono state rimosse oltre mille tonnellate di spazzatura, attraverso lo svuotamento di tutti i cassonetti e l'intervento aggiuntivo di nove gruppi di pale meccaniche nei tre turni per la bonifica dei cumuli a terra».


«Oggi, in particolare, - conclude la nota - le azioni straordinarie di pulizia hanno consentito di liberare i punti critici nelle zone dello Zen 2, di corso Calatafimi, del Villaggio Santa Rosalia, di buona parte di Bonagia (in particolare via del Levriere) e di via Tiro a Segno. Questa notte sarà la volta della parte più alta di corso Calatafimi e di Falsomiele. Domani saranno completate le ultime postazioni di Bonagia e Falsomiele. Raccolta straordinaria oggi anche nell'area del »porta a
porta« compresa fra la Circonvallazione e la via Francesco Crispi, per rimuovere i cumuli di sacchetti abbandonati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati