Miccoli, il bomber dei record

Con la tripletta all'Inter supera Radice: è lui il giocatore più prolifico nella storia rosanero

Sicilia, Qui Palermo

PALERMO. La tripletta che ha inchiodato l'Inter sul 4-4 casalingo lo ha proiettato nella storia del Palermo. Fabrizio Miccoli, è ora il bomber più prolifico di sempre in maglia rosanero con i suoi 64 centri, due in più di Carletto Radice, goleador degli anni Trenta. I numeri del 'Romario del Salento' hanno l'aroma della storia: 59 gol in campionato, quattro in Coppa Italia, uno in Europa League.
Nessuno come o più di lui. Il suo campionato era cominciato alla grande, con la doppietta all'Inter, poi era stato ridimensionato da una serie di infortuni muscolari e qualche 'pausa' di riflessione. Ma, siccome la classe non è acqua e alla lunga viene fuori, ecco che il bomber tascabile diventa il piccolo-grande eroe del frigo di San Siro, con le sue prodezze acrobatiche e non. Pure di testa ha segnato, lui piccolo Davide che beffa i giganti Ranocchia e Lucio. Julio Cesar, incredulo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati