"Palpeggiò quindicenne": condannato a sei anni

MESSINA. Sei anni di reclusione sono stati inflitti dai giudici del Tribunale di Messina a Luciano Scipilliti, un giovane di 28 anni che nel gennaio dell'anno scorso palpeggiò una quindicenne che per la pioggia si era rifugiata sotto un balcone del centro cittadino. Le grida della ragazza richiamarono l'attenzione di un passante; l'aggressore fuggì impossessandosi però del cellulare della quindicenne. La condanna, come richiesto dal pm, è stata inflitta per i reati di violenza sessuale e furto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati