Comunali a Palermo, prove d'intesa tra Terzo Polo e Grande Sud

Vertice a Montecitorio tra Fini, Casini e Miccichè. Se ci fosse un accordo ci sarebbe un candidato unico alle elezioni

PALERMO. Prove d'intesa tra Terzo polo e Grande Sud per le comunali a Palermo della prossima primavera. Ieri sera ne hanno discusso nel corso di una riunione a Montecitorio Gianfranco Fini, Pier Ferdinando Casini e Gianfranco Micciché. Presenti all'incontro anche il presidente dei senatori Udc Gianpiero D'Alia e il parlamentare di Fli Nino Lo Presti. Secondo alcune fonti in caso di accordo, Terzo polo e Grande sud convergerebbero su un candidato che potrebbe essere scelto anche al di fuori dei partiti, con Micciché che a questo punto farebbe un passo indietro dopo aver annunciato la sua disponibilità a candidarsi anche da solo vista la situazione di stallo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati