Che spettacolo contro l'Inter: 4 a 4!

Partita bellissima sotto la neve di San Siro. Palermo in vantaggio con Mantovani, poi si scatena Milito, autore di un clamoroso poker. Gli risponde Miccoli con una straordinaria tripletta

MILANO. Se giocare sotto la neve e al gelo regala queste partite, ben vengano le polemiche e il freddo polare. Inter - Palermo finisce con un incredibile 4 a 4: uno spot vero e proprio al calcio. Protagonisti assoluti gli straordinari Milito (autore di un pazzesco poker) e capitan Miccoli (tripletta per lui). Uno spettacolo, insomma, con il Palermo che torna da San Siro con un punto d'oro, soprattutto visto come si erano messe le cose. E anche con qualcosa da recriminare, visto che il terzo gol di Milito era nettamente in fuorigioco e il rigore non è parso poi così netto. Fino a tre settimane fa tutti davano del perdente a Mutti con il Palermo in serie B o quasi, adesso tutti ad osannare squadre e mercato. Il calcio, signori.


Ad aprire le danze nella pazza serata di San Siro però è stato un difensore, anche lui rinato, cioè Mantovani, al 16' minuto del primo tempo, su calcio d'angolo. Al 22' l'Inter pareggiava: lungo lancio e colpo di testa di Silvestre che si rivelava un autentico assist per Milito, lesto ad insaccare.


Nel secondo tempo il Palermo si riportava avanti con la rete di Miccoli (7'): il numero 10 rosanero eludeva la marcatura di Ranocchia e con un tiro ad incrociare infilava la porta nerazzurra. Al 9' ghiotta occasione per l'Inter: Milito da buona posizione lasciava partire un preciso rasoterra che terminava la corsa non lontano dal palo alla sinistra di Viviano. Al 9' l'arbitro Guida concedeva un penalty all'Inter per fallo di Munoz ai danni di Nagatomo. Dal dischetto Milito non falliva il 2-2. Al 15' l'Inter completava la rimonta: Milito filava via sul filo del fuorigioco e a tu per tu con Viviano infilava per la terza volta il portiere rosanero. Al 21' la terza del Palermo: cross di Balzaretti e splendido colpo di testa in tuffo di Miccoli con palla in fondo al sacco. Non è finita: al
24' preciso assist di Palombo per Zanetti, cross al centro, sponda di Pazzini e tiro al volo di Milito che firmava il poker. Al 39' Miccoli, su splendido contropiede, metteva a segno la quarta rete
per il Palermo. Finisce così, 4 a 4, e chi ha visto la partita, vien solo voglia di dire grazie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati